Guida di viaggio KLM

Chichén Itzá: Meraviglia del Nuovo Mondo

I Maya erano una civiltà altamente sviluppata. Il loro impero, nascosto nella foresta pluviale, era costituito da imponenti palazzi e piramidi. Sebbene si fossero stabiliti nella Penisola dello Yucatán in Messico molto prima, perfezionarono le loro tecniche di costruzione nel 900 d.C. La città principale dello Yucatán, Chichén Itzá, risale a quel periodo. Esplori questa splendida e famosa città Maya.

Arte E Cultura

Una maestosa città Maya

Il Tempio di Kukulcán a Chichén Itzá, al pari di altre famose meraviglie architettoniche come la Grande Muraglia Cinese, Machu Picchu e il Taj Mahal, è stato inserito nella lista delle nuove sette meraviglie del mondo. Questa imponente piramide rappresenta la grandezza della civiltà Maya. Il colosso color bianco-grigiastro è alto 30 metri e conta esattamente 365 gradini verso il tempio sulla cima, come il numero dei giorni del calendario Maya. I Maya erano una società molto sviluppata, con una forte cultura dell’arte e dell’artigianato, del commercio e della scienza. Erano particolarmente competenti in matematica e astronomia, e inventarono il numero 0 senza influenze esterne. Senza computer o calcolatrici, crearono un fenomeno esclusivo che ha luogo due giorni l’anno: durante l’equinozio di primavera e di autunno, l’estremità dell’ombra del sole viene proiettata sulla piramide come un serpente che striscia lungo le scale. Il serpente, che appare in molte decorazioni di Chichén Itzá, rappresenta Topiltzin Quetzalcoatl, ovvero il "Serpente Piumato", che, intorno all’inizio dello scorso millennio, governava l’impero Maya e fu successivamente venerato come dio Maya con il nome di Kukulcán. Trasformò Chichén Itzá in una splendente capitale, con un mercato, una fonte sacra, un campo da pallone, le terme, l’altare sacrificale e il convento, un osservatorio a forma di guscio di lumaca e innumerevoli templi e palazzi; una struttura più decorata dell’altra, con geroglifici e animali e divinità scolpiti, compresa l’onnipresente divinità della pioggia Chac, dal naso deforme. Bisognerebbe dedicare un’intera giornata a Chichén Itzá per poter vivere appieno il suo splendore.

Spiaggia intima, costa orientale di Cozumel

Spiaggia intima, costa orientale di Cozumel

Soleggiata Riviera Maya

Lo Yucatán offre molto più delle località storiche dell’antico impero Maya. Lungo la "Riviera Maya" sulla costa caraibica orientale, Cancun e Playa del Carmen sono le località marine più famose. Qui troverà molti negozi e ristoranti e, naturalmente, una vivace vita notturna. Tre colossali navi da crociera trasportano ogni giorno numerosi turisti sull’isola di Cozumel. Tuttavia, lungo la costa orientale vi sono anche splendide località balneari che non sono state ancora invase dai turisti. Queste località, come Puerto Morelos e Punta Bete, con straordinarie spiagge di sabbia fine e ondeggianti palme, hanno mantenuto l’atmosfera tradizionale.

Visualizzi la guida A partire da 821 EUR*

Articoli correlati

*Tutti gli importi sono indicati in EUR. Tasse e supplementi sono inclusi. Non si applica alcun costo di prenotazione. I prezzi indicati possono variare in base alle tariffe disponibili.

Le informazioni sulle previsioni del tempo sono fornite da World Weather Online. Air France-KLM non è da ritenersi responsabile per l’attendibilità di questi dati.