Guida di viaggio KLM

Costa Incognita

Qui non troverà sangria annacquata, hotel-bunker in cemento o ragazzini ubriachi, bensì città-fortezza medievali sul mare o sulla vetta di una montagna, natura incontaminata e un centinaio di chilometri di spiagge di sabbia dorata. La Costa dei fiori d’arancio, situata a nord della sovrappopolata Costa Blanca, si estende su entrambe le coste che circondano Valencia. In primavera, l’aria è invasa dal profumo delle arance, e in estate gli spagnoli accorrono qui in massa per godersi le vacanze. Benvenuti nella costa meno conosciuta della Spagna.

Arte E Cultura
Peníscola, una bellezza da cartolina

Peníscola, una bellezza da cartolina

Una cittadella sul mare: Peníscola

Il fiore all’occhiello della Costa del Azahar è sicuramente Peníscola: una fortezza perfetta, costruita su una penisola rocciosa, con le mura cittadine che sembrano emergere dal blu del Mediterraneo, case e chiese imbiancate e costruite le une addossate alle altre, un vivace faro e una cittadella templare medievale sulla sommità di una collina. Peníscola fu la residenza di Benedetto XIII, uno dei 3 unici papi che scelsero di vivere fuori dalla Città del Vaticano. Tutte le cartoline o quasi vendute nella regione raffigurano la cittadella.

Un pittoresco villaggio dell’entroterra

Un pittoresco villaggio dell’entroterra

Pittoreschi villaggi di montagna

Alle spalle della costa e degli agrumeti troviamo il Maestrazgo, la regione meno popolata della Spagna, con appena 11 abitanti per chilometro quadrato. Il paesaggio montano è punteggiato da antichi villaggi, per la maggior parte abbandonati. Tuttavia, proprio grazie alla loro posizione isolata, molti sono ancora ben conservati. 7 di questi piccoli villaggi si trovano all’interno del parco naturale de La Tinença de Benifassà. La Pobla de Benifassà, il più tipico dei villaggi, comprende una chiesa medievale e caratteristiche case in pietra con balconi in legno, inseriti in un pittoresco contesto su cui si affaccia una catena montuosa calcarea.

Il castello de El Cid a Morella

Il castello de El Cid a Morella

L’incredibile bellezza medievale di Morella

Morella è la città gemella di Peníscola: si tratta di una delle città-fortezza più belle e meglio conservate del mondo. Non è tuttavia situata a livello del mare, bensì in cima ad una montagna. Un incredibile museo all’aria aperta, a 1.000 metri di altezza, cinto da 2,5 km di mura con basse torri e porte della città in stile gotico. All’interno delle mura, centinaia di case imbiancate si stagliano contro la montagna, con i loro tetti di tegole rosse; su tutti gli edifici torreggia la massiccia cattedrale, ricoperta di foglia oro dagli abitanti del luogo.

Visualizzi la guida A partire da 129 EUR*

Articoli correlati

Destinazioni suggerite

*Tutti gli importi sono indicati in EUR. Tasse e supplementi sono inclusi. Non si applica nessun servizio di vendita. I prezzi indicati possono variare in base alle tariffe disponibili. Visualizzerà l’importo finale selezionando la sua modalità di pagamento.

*Tutti gli importi sono indicati in EUR. Tasse e supplementi sono inclusi. Non si applica nessun servizio di vendita. I prezzi indicati possono variare in base alle tariffe disponibili. Visualizzerà l’importo finale selezionando la sua modalità di pagamento.

Le informazioni sulle previsioni del tempo sono fornite da World Weather Online. Air France-KLM non è da ritenersi responsabile per l’attendibilità di questi dati.