Festeggiare a Bonaire

La danza e la musica occupano un posto speciale nel cuore degli abitanti di Bonaire. Non appena assisterà a una delle numerose festività nazionali di Bonaire, si renderà conto che quest’isola caraibica non offre solo scenari sottomarini e spiagge mozzafiato.

Attività All’aperto

Carri e costumi coloratissimi

A Bonaire i festeggiamenti iniziano a Capodanno con la Maskarada, una delle feste più tradizionali dell'isola. Potrà riconoscere diverse influenze derivanti dalla Spagna, per esempio nell'uso di strumenti tipici di questo paese come la chitarra e l'ukulele. Tutti gli abitanti dell'isola avanzano in un corteo musicale verso la casa del governatore dove, insieme a lui, festeggiano il nuovo anno brindando a rum. Ma la festa più importante e conosciuta di Bonaire è senza dubbio il carnevale. A febbraio giovani e meno giovani ballano e sfilano per tutta l’isola. I partecipanti alla festa si travestono con costumi scintillanti e copricapi di piume colorate, i carri allegorici si fanno strada per le vie e, naturalmente, in ogni angolo dell’isola risuona musica tutta da ballare. Potrà osservare l'intera festa dalle bancarelle a bordo strada, i cui frigoriferi ben riforniti e i barbecue ardenti sono pronti per servirla.

Una movimentata festa del raccolto

Una festa meno conosciuta è il tipico Simadan, che si svolge in primavera per celebrare il raccolto. Famiglie e amici si dirigono verso la campagna per raccogliere tutti insieme mais e sorgo. Gli agricoltori si occupano di dare da bere e da mangiare a tutti e poi ci si scatena nelle danze. Chi se ne intende riconoscerà facilmente nelle tradizionali danze di Bonaire le movenze dei balli europei come valzer e polka, o i balli più sinuosi dell'America Latina come rumba e merengue.

Visualizzi la guida Prenotare un volo

Articoli correlati