La natura incontaminata di Bonaire

Nella zona nord-occidentale di Bonaire potrà trovare il Parco Nazionale Washington Slagbaai. Con ben 5.600 ettari di natura incontaminata, il parco occupa un quinto dell’isola. Fondato nel 1969, è il primo parco nazionale delle ex Antille Olandesi. È formato da spiagge, dune di sabbia, foreste, mangrovie e saliñas, un tipo di lago salato.

Natura
Museo del Parco Nazionale

Museo del Parco Nazionale

Cosa racchiude il nome?

Il nome Washington Slagbaai riflette una lunga storia. Il parco è situato nel luogo in cui sorgevano diverse piantagioni. Gli ultimi proprietari, che hanno esportato prodotti come sale, carbone e aloe, chiamarono la piantagione settentrionale America. L’ingresso aveva un piccolo ufficio, dove i lavoratori delle piantagioni potevano ritirare il proprio salario. Poiché questo era così importante per loro, chiamarono l’ufficio Washington, come la capitale degli Stati Uniti. Il nome rimane. ‘Slagbaai’ si riferisce alla macellazione delle capre che un tempo vivevano qui, la cui carne era conservata sotto sale e inviata a Curaçao.

Colline di sale

Colline di sale

Le saliñas di Bonaire

Bonaire ospita un vasto numero di saliñas, o laghi di sale. I più grandi si trovano a Washington Slagbaai. Il livello del mare era molto più alto in passato; quando il livello del mare scese, parte dell’acqua salata rimase dietro alle barriere coralline, creano le saliñas. I laghi sono importanti per la conservazione del corallo, poiché filtrano le particelle dannose dell’acqua piovana. L’acqua salata è anche molto apprezzata dai fenicotteri.

Il paesaggio del deserto

Il paesaggio del deserto

Sino alla vetta della collina Brandaris

Gli escursionisti troveranno 3 sentieri a Washington Slagbaai, due dei quali conducono sino al punto più alto di Bonaire, la collina Brandaris. La collina, alta 241 metri, era utilizzata come faro, ed il suo nome è un’alterazione dell’olandese “Brand, daar is”, che significa “c’è fuoco”. Il momento migliore per scalare la collina è prima di mezzogiorno, poiché più tardi il caldo renderebbe la sfida piuttosto ardua. Una volta raggiunta la vetta di Brandaris, nelle giornate limpide potrà vedere sino alla costa venezuelana.

Visualizzi la guida

Articoli correlati

Destinazioni suggerite

*I prezzi mostrati fanno riferimento a un adulto. Tutti gli importi sono indicati in EUR. Tasse e supplementi sono inclusi. Non si applica alcun costo di prenotazione. I prezzi indicati possono variare in base alle tariffe disponibili.